Seguici su
Cerca

Tutti a tavola, tutti insieme

Pubblicato il 13 maggio 2022 • Sociale

Dal 14 al 22 maggio si svolgerà la Settimana Nazionale della Celiachia, un’iniziativa dell’Associazione Italiana Celiachia, che dal 1979 si impegna a cambiare in meglio la vita delle persone celiache e dei loro famigliari. Dal 2015 la settimana si svolge nel mese di maggio, in corrispondenza della Giornata Internazionale della Celiachia (16 Maggio) con lo scopo di fare una corretta informazione, sensibilizzando il pubblico e i media su una patologia (infiammazione cronica dell’intestino tenue, scatenata dall’ingestione di glutine in soggetti geneticamente predisposti) che in Italia riguarda circa 600.000 persone di cui quasi 400.000 non ancora diagnosticate. La dieta senza glutine è l’unica terapia disponibile per la celiachia e va eseguita con rigore per tutta la vita. 

Il Comune di Seveso, in collaborazione con gli Istituti comprensivi di via De Gasperi, di Via Adua, e l’ATS della Brianza aderisce all’iniziativa con la proposizione di un “menù adatto a tutti/e” il 20 maggio prossimo. Nelle scuole, infatti, grazie anche alla fondamentale disponibilità di Dussmann, sarà servito un menù senza glutine che prevederà una vellutata di verdure con riso come primo, un secondo con merluzzo pomodoro e olive e l’insalata di contorno, la frutta e il pane, naturalmente, senza glutine.

“La settimana Nazionale della Celiachia ci offre l’opportunità di ricordare che una società più inclusiva è una società migliore per tutti, come ci ricorda il volantino del progetto” – afferma l’assessore all’Istruzione, Luca Varenna -. “Anche per questo abbiamo accolto con favore la richiesta di ATS Brianza di ampliare il progetto di sensibilizzazione sulla celiachia, già avviato alla scuola Munari dell’Altopiano, alle altre scuole di Seveso – ha proseguito l’assessore -. “Senza mai dimenticare che la diversità diventa un valore solo con la conoscenza” – ha concluso l’assessore Varenna -.

“La celiachia è una malattia che va conosciuta e riconosciuta per tempo soprattutto a partire dalla giovane età. Per questo la mia Amministrazione è e sarà attenta alla prevenzione nelle scuole per migliorare la qualità della vita dei nostri ragazzi, futuro della società – sottolinea il Sindaco, Alessia Borroni –impegnandoci a sostenere i progetti a supporto delle famiglie”.

Il 20 maggio saranno serviti, complessivamente, più di 1.000 pasti alla scuola dell’infanzia “Rodari” e alle scuole primarie “Munari”, “Collodi” e “Toti”.

13147^A.05.Tutti a tavola - Menu A4 - SEVESO_docx (4) (2)

Allegato formato pdf


Cookie
Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni consulta la Cookie Policy