Seguici su
Cerca

Perdita e riacquisto della capacità elettorale

Ultima modifica 17 marzo 2022

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE:  
I cittadini che incorrono nella perdita del diritto elettorale sulla base di sentenze passate in giudicato o di altro provvedimento definitivo dell´autorità giudiziaria, adottato in sede penale o civile, oppure che perdono il diritto elettorale perché sottoposti alle misure di prevenzione previste dall´art. 3 della Legge 1423/56 e successive modificazioni, vengono cancellati dalle liste elettorali in occasione delle revisioni delle liste previste dalla legge.
A seguito di ciò, all´interessato viene notificato il provvedimento contenente gli specifici motivi che ostano al godimento dell´elettorato attivo e viene disposto il ritiro della tessera elettorale, che verrà conservata nel fascicolo personale dell´elettore.
Terminato il periodo di interdizione dal godimento del diritto elettorale, il cittadino viene reiscritto nelle liste e gli viene rilasciata una nuova tessera, sempre dopo aver acquisito tutta la documentazione necessaria che attesti la cessazione delle cause ostative.

DOVE RIVOLGERSI   
UFFICIO ELETTORALE
Palazzo Municipale, Viale Vittorio Veneto 3/5

COSA OCCORRE FARE PER:  
Trovarsi nelle situazioni di cui sopra

QUANDO:  
Orari di Apertura
Lun : 09:00-13:30
Mar : 09:00-12:00
Gio : 15:30-18:30
Ven : 09:00-13:00
Sab : 09:00-12:00